IBM + OpenOffice.org = Lotus Symphony

IBM poco tempo fa ha annunciato la sua collaborazione per lo sviluppo di OpenOffice.org; ora l’azienda rilascia la prima beta basata su un fork di OpenOffice.org, e il nome della suite IBM (completamente gratuita) è Lotus Symphony. IBM descrive questa suite come enterprise-software, adatta per l’uso a casa, in ufficio o a scuola.


Dal sito si può capire come IBM vuole davvero avvicinarsi al software libero; viene sottolineato come infatti il software sia basato su ODF (Open Document Format), con testuali parole: “free tools and freedom of choice!” (strumenti liberi e libertà di scelta!).
Il programma inoltre sarà in grado di leggere i formati proprietari Microsoft (come .doc, .xls, .ppt).
Lotus Symphony sarà disponibile per Linux, Windows XP e Vista, mentre per Mac bisognerà aspettare.
Sembra di capirce che quello che cercherà di fare IBM  sarà sfidare Microsoft Office sul market del software per imprese, il tutto secondo il principio “free as freedom”, e penso questo sia quello che ci auguriamo tutti; se questa operazione avrà successo ed inizierà a diffondersi, gli utenti inizieranno a prendere in considerazione l’esistenza dei formati aperti, e questo non può che essere un bene :) .

[via: ArsTechnica]

5 Risposte

  1. E’ disponibile anche per Linux: dal sito si può scaricare la beta.
    http://symphony.lotus.com/software/lotus/symphony/home.jspa
    A quando il ritorno di 1-2-3 ?

  2. In realtà le cose sarebbe un pochino diverse da come le hai descritte tu.

    Leggi qualcosa di più approfondito qui:

    http://www.dominopoint.it/Dominopoint/dominopoint_blog.nsf/dx/IBM-Lotus-Symphony-Office-Gratis-per-Tutti

    questa versione di Symphony è basata su un form di openoffice 1.1, quindi non ha nulla a che vedere con l’annuncio della collaborazione con la community di OpenOffice.org.

  3. Ma quale OpenOffice+IBM? Non ha nulla a che fare questa suite con OpenOffice, non diciamo eresie!

  4. E’ basata su un fork di OpenOffice.org, quindi l'”equazione” ironica potrebbe starci.

  5. Ma avete notato che requisiti assurdi ? per non parlare del vizio di obbligare alla registrazione …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: