Probabile riapertura del bloG!

Oggi ho riaperto la pagina di questo blog… sono andato nelle statistiche e ho notato con piacere di aver raggiunto 164,924 visite totali, con una media di 70 (circa) visite giornaliere.
Che sia giunta l’ora di riprendere a scrivere sul blog?

Stay tuned!

Che splendidi amici

Anche io finalmente ho compiuto 18 anni. Fino ad ora, osservando le reazioni dei miei amici, ho pensato solo che erano felici; oggi so quanto. Io avevo intenzione di fare una festa così, per stare insieme, e invece loro, da ottimi amici quali sono, l’hanno resa una serata unica, indimenticabile. Quello che provo non so assolutamente descriverlo: ho passato la serata a guardare i video della serata e a impostare il mio nuovo iPod… cazzo è da 8GB! Non l’avevo visto! L’iPod comunque è la cosa di minor valore questa sera; ho detto grazie e baciato tutti un sacco di volte e nonostante questo sento ancora di doverli ringraziare. Appena tornato a casa li volevo chiamare, poi ci ho pensato su e ho deciso di chiamarli domani.

Ebbene sì, compiere 18 anni ti cambia la vita da un giorno all’altro; il giorno prima sapevi di avere degli amici eccezionali, il giorno dopo ti rendi conto che non erano ad uno dei giorni più importanti della tua vita, lo hanno creato proprio loro quel giorno!

Voglio chiedere scusa a tutti quelli a cui ho fatto (involontariamente, se è capitato) del male con i miei pessimi modi di fare; questo giorno mi ha cambiato davvero la vita e spero di diventare migliore. Ecco, mi sono commosso.

VI VOGLIO BENE.

Buone feste!

Tra mak pi e Natale come avrete notato non ho avuto molto tempo di scrivere. Ci si sente in questi giorni!

Continui problemi al PC

Da quando ho comprato il nuovo PC sembro essere colpito da una sorta di maledizione :D .
Il mio modem D-Link DSL 320-T sembra non voler funzionare esclusivamente a casa mia e quindi mi vedo costretto ad usare il mio modem USB che, come gli altri della sua “specie”, non va d’accordissimo con il pinguino; per questo motivo ho dovuto cambiare momentaneamente OS principale. Naturalmente questo sistema operativo, che chiameremo “l’innominato“, dà continui problemi, irrisolvibili se non con formattazione (e non lo dico io, ma il mio rivenditore).
Per questo motivo, come avrete potuto notare, non sto scrivendo molto sul blog; spero di rifarmi presto con nuovi articoli interessanti.
Stay Tuned!

Vita “intasata”

In questo momento sono pieno di ingorghi che entro Mercoledì spero dovrei rimuovere. E poi le notizie sull’open source sembrano esseri congelate con questo freddo autunnale.

Stay tuned!

Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus

Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus“, è questo l’esametro con il quale si conclude “Il nome della rosa“.
Oggi era il giorno ideale per portare a termine la lettura di questo a dir poco affascinante romanzo: Sabato pomeriggio e poco lavoro da fare per il Lunedì seguente.

Descrivere questo romanzo è davvero impresa ardua, anche definirlo “romanzo” sembra porre dei limiti a questa bellissima opera.

La trama in breve
Cercherò di spiegare in breve la trama della prima parte del libro in modo da non svelarvi il resto.
Il romanzo è ambientato nel Medioevo; Adso de Melk, novizio benedettino, si reca insieme al suo maestro Guglielmo da Baskerville in un monastero benedettino dove si incontreranno due legazioni, l’una sostenitrice delle tesi pauperistiche e alleata dell’Imperatore, l’altra rappresentante la curia papale (che a quei tempi, ricordiamo, era insediata ad Avignone). L’incontro avverrà appunto nell’abbazia, dove stanno accadando fatti strani e l’Abate incarica Guglielmo di fare luce su questi fatti in modo che l’incontro tra le due legazioni potesse avvenire.

Consiglio questo libro a tutti: tratta una miriade di temi, anche se in breve (è pur sempre un giallo). Per questo tra l’altro lo consiglio in particolar modo ai miei coetanei dato che sono argomenti già studiati a scuola e questo rende più comprensibile e facile la lettura.

Nuovo PC… e iLLusion’ bloG diventa a 64bit!

Vi ho parlato già del mio recente acquisto… ma ancora non ve l’ho mostrato! Ecco i componenti principali:

  • King plus midi tower grey 500W
  • Modulo DIMM 1GB DDR2 800Mhz (PC6400) (2 pezzi)
  • Maxtor 80GB SATA2 2MB
  • Asus Nvidia GF8800GTS 320M DDR3 HDTV DualDVI
  • AMD Athlon64 X2 6000+ (Socket AM2) + ventola
  • ASUS M2N-E SLI AM2 NF500SLI SATA2 RaidGlan 2X

Ovviamente ci sono anche lettore e masterizzatore CD/DVD e un hard disk da 160GB che già avevo.
Come potete notare, il processore è un Athlon64, quindi ho installato la versione di Ubuntu dedicata a queste architetture. D’ora in avanti, perciò, aspettatevi guide (soprattutto tips&tricks penso) anche per le versioni a 64bit, oltre che per quelle a 32bit.

Ah, se qualcuno avesse dei dubbi… tutto l’hardware è riconosciuto e funzionante in un modo, oserei dire,  eccellente :) .