Software per musicisti – Parte 2: Metronomo

GTick è un ottimo metronomo per GNU/Linux scritto per le GTK+ ed OSS (compatibile con ALSA).

Continua a leggere

Exaile 0.2.11, tante novità

E’ stata rilasciata la nuova versione stabile di Exaile 0.2.11; questa versione presenta molte novità ed è per me molto significativa, in quanto è da questa che è iniziato il mio percorso per la promozione e lo sviluppo di questo player, ed il premio migliore per il mio lavoro è l’utilizzo sempre maggiore da parte degli utenti GNU/Linux di Exaile.

dexaile.png

Il supporto temi, novità introdotta in questa nuova versione. Clicca per ingrandire.

Ma ora andiamo a scoprire quali sono le nuove funzioni aggiunte e le modifiche apportate al programma.
Continua a leggere

Aiutaci a tradurre Exaile!

La prossima versione di Exaile (0.2.11) è ormai alle porte e ho bisogno di voi per una mano con la traduzione nella nostra lingua.

L’ultima volta che vi ho scritto di Exaile vi ho chiesto aiuto per il nuovo progetto (cfr. “Get Exaile, supporta Exaile!“); quello che vi chiedo ora è semplicemente aiutarmi nella traduzione che ho al 70% svolto già io. Per farlo basta andare alla pagina di launchpad da dove è possibile modificare il file PO per la traduzione.
Affrettatevi, la deadline è prevista per il 15 Ottobre!

Amarok 2 continua a crescere, e anche troppo

Grazie ad una segnalazione fatta sul blog di felipe vedo uno screenshot di come appare al momento Amarok 2. Non posso che concordare con felipe, la finestra del player occupa decisamente troppo spazio… è uno spreco.

 

 Penso lo spazio al centro sia destinato ad effetti visivi. Beh, io ovviamente mi tengo stretto il mio Exaile, anche perchè gli effetti visivi sono presenti già nella svn da un po’; per il momento non sono il massimo, ma si attendono sviluppi dal fronte OpenGL per il supporto a MilkDrop.

Get Exaile, supporta Exaile!

Grazie ad Adam Olsen, (lead developer di exaile) ho avuto i permessi per la gestione del sito. Il primo mio obiettivo è quello di creare banner pubblicitari in stile firefox, quelli che chiameremo Get Exaile :) . Spero il mio contributo al mio progetto possa dare buoni frutti, intanto ecco i link dove potete trovare tutto.

Sito Web di Exaile / – / GetExaile / – / Mia recensione di Exaile

Democracy Player cambia nome

Il noto player Democracy Player (progetto free e open source) cambia nome in Miro. Lo scopo di Miro è rendere la fruizione dei video presenti in rete uno strumento alla portata di tutti e facile da usare.
Sto pensando di tradurre il sito, appena mi libero di alcuni impegni (tra cui uno simpatico con TuxGuitar e un altro con il leader degli sviluppatori di exaile) penso passerò alla traduzione.

Miro

Ritornando in tema, stando a quanto scritto da last100, la decisione di cambiare nome è dovuta al fatto che alcuni in America interpretavano male il nome, associandolo al partito di sinistra, mentre paradossalmente altri lo associavano all’amministrazione di Bush.

[via Slashdot]

Hydrogen, batteristi per caso

Hydrogen è una drum machine, ossia un programma musicale grazie al quale possiamo creare basi musicali. Basato su unita’ ritmiche chiamate pattern; questi possono essere messi in sequenza o sovrapposti, creando in questo modo basi ritmiche. Grazie a questo programma anche i musicisti non professionisti saranno in grado di creare basi musicali in modo semplice.


Come potete notare, Hydrogen è dotato di un ottimo mixer con moltissime opzioni.

Tra le features è importante evidenziare:

  • l’importazione di files *.wav, *.au e *.aiff;
  • supporto per il formato FLAC;
  • supporto driver JACK, ALSA, PortAudio e OSS;
  • esportazione in formato *.wav e midi;
  • importazione di drumkits.

Proprio l’importazione di drumkits è una delle più importanti caratteristiche di questo programma. A questo indirizzo è possibile scaricare dei drumkits aggiuntivi ai pochi già presenti di default nel programma.
Nel programma è presente anche un tutorial in italiano.

Il programma è presente nel ropository di Ubuntu, quindi per installarlo basta digitare nel terminale
sudo apt-get install hydrogen
Per finire, vi segnalo il sito di Hydrogen (anche in lingua italiana).